I Migliori Ide Per Gli Sviluppatori Web

Qual è l'editor migliore con cui scrivere il proprio codice?

by admin admin Date: 29-07-2013 IDE web sviluppo editor codice progetto


Uno degli strumenti più importanti per uno sviluppatore web o un web designer è senza dubbio l'IDE – Integrated Development Environment/Ambiente Integrato di Sviluppo) o editor, con il quale viene sviluppato il codice per i propri progetti.

Tali applicativi aiutano a redigere il nostro codice in modo intuitivo e ordinato mettendoci a disposizione una serie di funzionalità che semplificano notevolmente il processo di sviluppo.

In teoria, un bravo sviluppatore web potrebbe realizzare un sito internet avvalendosi semplicemente di un banale editor di testo (come il blocco note di Windows per intenderci), ma in realtà se ne avvale un piccola percentuale poiché un editor di testo generico non permette di avere tutte quelle caratteristiche aggiuntive che fanno dei moderni ambienti di sviluppo dei veri e propri strumenti indispensabili.

Ma cosa rende indispensabili gli IDE?

1. Possibilità di organizzazione il lavoro per progetti

I progetti da eseguire possono essere organizzati orinatamente: basta infatti richiamarne il nome per avere a portata di mano tutti i file riguardanti il progetto su cui si sta lavorando.

2. Segnalazione dei messaggi di errore durante la scrittura del codice

La maggior parte degli IDE è in grado di detectare gli errori di sintassi  commessi, come ad esempio, la mancata chiusura di una parentesi o di un apice.

3. Sintassi evidenziata del codice sorgente

Al fine di favorire una  lettura rapida e una maggiorn comprensione del codice, la sintassi è evidenziata con colori diversi (pensonalizzabile nella maggior parte degli editor sul mercato). In questo modo diventa molto più semplice mantenere e apportare le modifiche al codice.

4. Completamento automatico del codice

Il completamento automatico del codice è forse una delle funzionalità piú utili, anche se certe volte risulta essere troppo invasiva: se si digita una singola lettera all’interno di un blocco di codice delimitato dai Tag, il programma ci aiuta a scegliere il comando che desideriamo, facendoci risparmiare tempo e, soprattutto, facendoci evitare errori di digitazione.

5. Ricerca simultanea nei file dell’intero progetto

Gli ambienti di sviluppo mettono a disposizione delle funzionalità che permettono di ricercare e sostituire il valore di una stringa o una variabile all’interno di tutti i file del progetto su cui si sta lavorando con un semplice click del mouse.

Indubbiamente un editor di qualità facilita il lavoro e permette allo sviluppatore di avere una miglior visione del codice.

In questo articolo vi mostreremo un elenco dei migliori editor di testo per lo sviluppo suddivisi per catagorie, secondo una nostra personale valutazione.

Voi che editor preferite?

 

Editor di codice per esperti / gurus

Vim

Vim è un editor di testo avanzato per Linux, Windows e Mac OS.
E molto estensibile ed è stato progettato con il principio di modifica del testo  che risulta molto efficente.

Emacs

GNU Emacs è un ottimo editor estremamente potente, adattabile e personalizzabile.

Editor di codice per professionisti

Eclipse

Eclipse è stato creato da una comunità Open Source ed è usato in vari settori come, ad esempio, ambiente di sviluppo per Java e Android.
Eclipse richiede un Java Runtime installato. Si consiglia di usare Java 7 (Java 1.7) o Java 6.
Java è disponibile come:
•    Java Runtime Environment (JRE), che contiene solo le funzionalità necessarie per avviare programmi Java.
•    Java Development Kit (JDK), che contiene anche strumenti di sviluppo.
Per questo tutorial si farà riferimento al JRE.
Java, molto probabilmente, è già installato sulla vostra macchina.
Si può verificare questo aprendo una console (se si utilizza Windows: Win + R, digitare “cmd” e premere Invio) e digitando il seguente comando:

java-version

Se Java è installato correttamente il comando lanciato vi restituirà informazioni sulla versione di Java presente.
Se la linea di comando restituisce l’ informazione che il programma non è stato trovato, è necessario installare Java.

Aptana Studio

Aptana è un ottimo editor di pagine internet consigliato ad esperti che padroneggiano abbastanza bene con il codice html ed assemblano i siti direttamente da esso.
Il programma è opensource, completo e gratuito.

Tra le caratteristiche principali: Code Assist (autocompletamento del codice, in grado di mostrare i valori delle proprietà CSS, i parametri dei metodi/funzioni, ecc), Outliner (mostra la gerarchia del progetto al quale si sta lavorando), supporto integrato per FTP e SSH, un debugger Javascript, …

Netbeans

NetBeans è un progetto open source di successo con un’ampia base di utenti, una comunità in crescita, e oltre 100 partners in tutto il mondo. Sun Microsystems ha fondato il NetBeans open source project nel Giugno del 2000 e continua ad essere lo sponsor principale del progetto.

A tutt’oggi esistono due prodotti: NetBeans IDE e NetBeans Platform.

NetBeans IDE è un ambiente di sviluppo – uno strumento destinato ai programmatori per scrivere, compilare ed eseguire il debug ed il deploy di programmi. E’ scritto in Java ma può supportare qualsiasi linguaggio di programmazione. Esiste anche un gran numero di moduli utili per estendere le funzionalità di NetBeans IDE. NetBeans IDE è un prodotto gratuito senza alcuna restrizione riguardante il suo uso.

E’ anche disponibile NetBeans Platform; una piattaforma modulare ed estensibile da usare come supporto per la creazione di grosse applicazioni desktop. I partner ISV offrono ulteriori plug-in facilmente integrabili nella piattaforma e che possono anche essere utilizzati per lo sviluppo dei propri strumenti e soluzioni software.

Visual Studio

Visual Studio è il noto ambiente di sviluppo per Windows. Supporta una gran varietà di linguaggi (C/C++, C#, VB.NET and F#)  e puó essere utilizzato per sviluppare applicazioni per desktop, mobile e web. The price parte dai $500, ma la Express version of Visual Studio , è disponibile gratis con delle limitazioni.

Xcode

È un ambiente di sviluppo integrato (IDE), che si può scaricare dal Mac App Store o dal sito apple, che fornisce tutti gli strumenti di cui abbiamo bisogno per creare e gestire i nostri progetti e i file contenenti il codice sorgente, per compilare il tutto e creare quindi un eseguibile e per avviare e testare le nostre applicazioni tramite iPhone Simulator o direttamente sul nostro dispositivo.

Xcode è dotato di un avanzato editor di testo, con funzioni come completamento automatico del codice, colorazione automatica in base alla sintassi del linguaggio, gestione dei blocchi di codice (per nascondere temporaneamente o riattivare porzioni di codice), annotazioni di errori sulle linee, avvisi ecc. Il sistema dedicato alla compilazione in Xcode offre sia le impostazioni predefinite che la possibilità di configurare l’ambiente a vostro piacimento. E se aveste bisogno di documentazione, il “Research Assistant” fornisce la documentazione sensibile al contesto, mentre la finestra appostita consente di navigare e cercare eventuali informazioni.

Coda 2

Coda è un ambiente di sviluppo web per Mac OS, è un elegante e potente editor di testo, ha tutte le caratteristiche che si possono aspettare gli sviluppatori.

 

Editor di testo per sviluppatori pignoli

Notepad++

Notepad++ è un editor di testo gratuito per Windows, che supporta diversi linguaggi di programmazione.

Ha un’interfaccia personalizzabile e a documenti multipli, ovvero è possibile aprire più documenti all’interno della stessa finestra di programma tramite l’uso delle linguette.

Il progetto è basato sul componente open source Scintilla ed è scritto in C++, facendo uso esclusivamente delle API Win32, quindi senza impiegare Microsoft Foundation Classes (MFC) o librerie simili, il che assicura una più alta velocità di esecuzione e una minore dimensione del programma. È distribuito secondo la licenza GPL.

I linguaggi di programmazione supportati sono: C, C++, Java, C#, XML, HTML, PHP,JavaScript, makefile, ASCII art, doxygen, ASP, VB/VBScript, Unix Shell Script, BAT,SQL, Objective-C, CSS, Pascal, Perl, Python, Lua, TeX, Tcl, Assembler, Ruby, Lisp,Scheme, Smalltalk, PostScript, VHDL, FORTRAN, Ada, Caml, AutoIt, KiXtart, Matlab eVerilog.

TextWrangler

TextWrangler è un editor di testo per Mac OS X sviluppato da Bare Bones Software.

Originariamente era un prodotto destinato alla vendita, ma a partire dalla versione 2.0 è stato rilasciato gratuitamente. Come BBEdit, TextWrangler non è un word processor, e dunque manca delle opzioni di formattazione e di stile; è limitato all'editing e alla manipolazione di testo semplice: ma, se questo limita il suo uso per il desktop publishing, permette una di gran lunga maggiore capacità e flessibilità nel trattamento del testo semplice.

TextWrangler ha caratteristiche comuni alla maggior parte degli editor di testo, come l'evidenziazione della sintassi per vari linguaggi di programmazione, una funzione di sostituzione (che include anche le regex), il controllo ortografico, il confronto tra file.

Ma TextWrangler include anche il supporto completo per lo scripting tramite AppleScript, Python, Perl, gli Shell script e per Text Factories (linguaggio nativo di BBEdit).

I programmi scritti in Python, Perl e shell script possono essere eseguiti direttamente all'interno del programma (con anche la funzione di debug). Come alcuni altri editor per Mac, TextWrangler può aprire e salvare file in varie codifiche di caratteri, tra cui Unicode (in vari formati), ASCII, Latin-1 e Latin-9. TextWrangler è stato progettato per essere usato soprattutto da programmatori (dilettanti ma anche professionisti) e web designer (anche se le funzionalità complete di editor HTML sono presenti soltanto in BBEdit, a pagamento).

Editor di codice per sviluppatori esteti

TextMate

Ogni Mac developer che si rispetti ha almeno una volta utilizzato questo potentissimo editor di testi. Non per nulla nel corso degli anni è diventato un punto di riferimento per tutti i mac user (e non solo).

Nonostante molti sviluppatori, siano passati ad editor alternativi (sublime text 2) TextMate 2 rimane un’ottima alternativa.

La cosa che ora lo rende veramente interessante è il fatto che sia stato rilasciato il suo codice sorgente, ed è gratuito!

Potete consultare il sorgente di tm2 direttamente su github.

Potete scaricare il sorgente e compilarvelo da soli oppure scaricare direttamente il binario dalla seguente pagina: download.

Sublime Text 2

Questo editor è in continua evoluzione. Pensate che la sua prima release risale al gennaio del 2008! Ha fatto molta strada ed oggi si può considerare una valida alternativa a molti altri editor presenti sul mercato. Senza troppi giri di parole vediamo quali sono le principali caratteristiche, così da capire velocemente tutte le sue potenzialità.

Un punto a favore di questo editor è sicuramente il fatto di avere una versione per linux, windows e mac. Avere a disposizione lo stesso programma su vari sistemi sicuramente ha i suoi vantaggi in quanto lascia agli utenti molta libertà.

Sublime text 2 ha la possibilità di essere esteso attraverso dei plugin. Normalmente bisognerebbe cercarli online perdendo tempo e magari scoprire che quel plugin non funziona. Per nostra fortuna ci viene in aiuto un plugin Package Control sviluppato dall’ingegnere Will Bond, che ci permette con pochi click di cercare ed installare i plugin desiderati.

 

 

 

 
by admin admin Date: 29-07-2013 IDE web sviluppo editor codice progetto visite : 22477  
 
 
 
 

Articoli correlati

    Java algoritmi di ordinamento: Bubble Sort

    Programmando, nasce spesso la necessità di ordinare le collezioni di dati o oggetti che devono poi essere manipolate. Ordinare una lista può essere utile nei casi in cui si debbano…

    Java Design Pattern: Prototype Pattern

    Andremo ora a parlare di un pattern creazionale che ci permette di "copiare con classe". Sì, anche se sembra strano, il compito fondamentale di questo pattern è copiare. Sto parlando…

    Java Design Pattern: Builder Pattern

    Andiamo oggi a parlare di un pattern creazionale che in molte situazioni può rappresentare una valida alternativa alla costruzione di oggetti mediante costruttori: il Builder Pattern. La necessità di introdurre meccanismi…

    Java Design Pattern: Strategy Pattern

    Uno dei pattern che gode di una notevole popolarità ed è al contempo piuttosto semplice è lo Strategy Pattern. Membro della famiglia dei pattern comportamentali, ha il compito di gestire algoritmi,…

    I migliori siti web per scaricare video royalty free senza copyright

    Visita una di queste banche video gratuite per migliorare i tuoi contenuti web aziendali. I video generano dinamismo, interazione e visibilità del vostro marchio per migliorare il vostro modello di…

    10 esclusive PS4 che non possono mancare nella tua collezione (Parte 2)

    Non avete idea di che esclusiva PS4 aggiungere alla vostra collezione per vantarvi con i vostri amici Boxari o PC Masterrace? Eccone 5 che vi consigliamo di prendere senza pensarci. Vi ricordiamo,…

    Java Design Pattern: Factory Pattern

    Continuando il discorso sui design pattern iniziato precedentemente, andiamo oggi a vedere un altro pattern molto utilizzato: il Factory Method Pattern. Il GoF (Gang of Four Design Patterns) lo definisce così: Definisce…

    Java: Introduzione ai design pattern: Singleton

    Chiunque abbia anche una minima esperienza di programmazione, si sarà reso conto di come i problemi sianoricorrenti. Infatti troviamo spesso problemi con uno stesso pattern ma con contesti differenti. Ad esempio, un…

    Java 12, finalmente meno prolisso?

    Conosciamo tutti Java per le sue caratteristiche grazie alle quali, nonostante siano passati più di 20 anni dalla prima versione,è tutt'oggi uno dei linguaggi più studiati e più utilizzati, malgrado…

    Come inviare messaggi WhatsApp a numeri non memorizzati in rubrica

    A causa del modo di operare di WhatsApp, per iniziare una conversazione con una persona, è necessario che il numero sia salvato nella rubrica del terminale. Questo non è un…

    Deep web: 5 fatti di cui non si è a conoscenza

    Il deep web è uno spazio Internet in cui sono ospitati i contenuti che non compaiono nei motori di ricerca convenzionali, a causa di vari fattori che non devono necessariamente…

    Kali Nethunter, lo store per gli hacker etici

    A volte i pentesters o gli stessi programmatori di un azienda, hanno bisogno di analizzare gli URL o effettuare dei test di penetrazione. Lo scopo dell’attività è quindi quello di scovare…