Le Professioni Del Web: Esiste Un Valido Percorso Formativo?

by admin admin Date: 16-07-2013 web design sviluppo formazione risorse lavoro studio


In tutti questi anni di esperienza come agenzia web, abbiamo ricevuto molte richieste di approfondimento e formazione su argomenti come sviluppo web, design, grafica, codice, lavorare da freelance etc. Riceviamo quotidianamente mail private e decine e decine di richieste di supporto, la maggior parte delle quali provenienti da utenti che stanno muovendo i loro primi passi nel mondo del web design.

In effetti, nel mare magnum dei percorsi formativi rivolti al web design nella maggior parte dei casi l’utente è costretto a fare tutto (o quasi) da autodidatta con il risultato che uno che si affaccia per la prima volta in questo settore davanti alle decine di strade che gli si presentano non ha la benché minima idea di quale sia quella da imboccare: accessibilità, usabilità, seo, php, html, xhtml, css, javascript, jquery, json, sql, mysql, ruby, grafica web, photoshop, fireworks, dreamweaver, flash, xml, asp, java, wordpress, joomla, drupal e tantissime altre ancora.

Le figure professionali che operano nel web sono molteplici ed il dubbio più ricorrente che attanaglia l’aspirante web designer/developer alle prime armi è : da dove inizio a studiare?

Esiste un corretto e valido percorso da seguire per diventare un web designer o uno sviluppatore web?

Credo che la risposta a tale domanda sia: NO.

Non esiste ancora un vero e proprio “piano didattico” da seguire. Ció non toglie il fatto che che un principiante, od una persona alle prime armi non possa iniziare da qualsiasi argomento desideri. Senza dubbio ci sono delle tematiche prioritarie poiché propedeutiche ad altre.

Se il vostro obiettivo è di riuscire a svolgere questo lavoro con professionalità e competenza è necessatio procedere per steps: prima di arrivare a comprendere lo sviluppo di un tema per un CMS (Wordpress fra tutti) è indispensabile la comprensione di altre nozioni fondamentali che stanno alla base: html, css, php, database, per citarne alcune.

Non dovete avere fretta di imparare, ricordate che  le grandi maratone  si vincono un passo alla volta e che  il modo migliore per imparare è imparare facendo.

Tutto ciò assumendo che qualcuno ha già le qualità necessarie per diventare un grande esperto dello sviluppo web.

 Alan Perlis afferma: "A chiunque può essere insegnato a scolpire: a Michelangelo si poteva insegnare come non farlo". Così è per i grandi programmatori. Perlis ritiene che i migliori hanno un talento che prescinde dall'allenamento. Ma da dove viene questo talento? È innato? O viene sviluppato con la diligenza e lo studio?

Auguste Gusteau, lo chef di Ratatouille (perdonate l'off topic) dice: "tutti possono cucinare, ma solo gli impavidi possono essere grandi".

Penso che il trucco consista nel desiderio e nella volontà di dedicare una larga parte della propria vita alla pratica costante di una passione.

E forse impavidi è un termine per sintetizzare questo concetto. Oppure, come dice Anton Ego, il critico di Gusteau: "Non tutti possono diventare grandi artisti, ma un grande artista può venir fuori da ovunque".

Per concludere, suggerirei a chiunque si avvicini a questo intricato ed affascinante mondo, a prescindere dalla figura professionale che in seguito si andrà a ricoprire (graphic designer, frontend developer, backend developer,ecc ) , di iniziare il proprio percorso con lo studio degli standard del web definiti da un organismo internazionale senza scopo di lucro, composto di un gruppo di esperti che lavora da anni per standardizzare i linguaggi e le tecnologie per il Web, tale organismo prende il nome di World Wide Web Consortium (o W3C).

Vi lascio con una lista di 18 utili risorse web (ahimé tutte in inglese) dalle quali potrete attingere per iniziare il vostro percorso.

1. Google Developers University Consortium

2. Dev.Opera

3. Lynda.com

4. Don’t Fear the Internet

5. P2PU’s School of Webcraft

6. Codecademy

7. Code School

8. Udacity

9. Why’s (Poignant) Guide to Ruby

10. Udemy

11. Skillfeed

12. Treehouse

13. Coursera

14. Timothy Training

15. OpenLearn

16. Academic Earth

17. KillerPHP.com

18. WebDesign.com

 

 
by admin admin Date: 16-07-2013 web design sviluppo formazione risorse lavoro studio visite : 4662  
 
 
 
 

Articoli correlati

    Java algoritmi di ordinamento: Bubble Sort

    Programmando, nasce spesso la necessità di ordinare le collezioni di dati o oggetti che devono poi essere manipolate. Ordinare una lista può essere utile nei casi in cui si debbano…

    Java Design Pattern: Prototype Pattern

    Andremo ora a parlare di un pattern creazionale che ci permette di "copiare con classe". Sì, anche se sembra strano, il compito fondamentale di questo pattern è copiare. Sto parlando…

    Java Design Pattern: Builder Pattern

    Andiamo oggi a parlare di un pattern creazionale che in molte situazioni può rappresentare una valida alternativa alla costruzione di oggetti mediante costruttori: il Builder Pattern. La necessità di introdurre meccanismi…

    Java Design Pattern: Strategy Pattern

    Uno dei pattern che gode di una notevole popolarità ed è al contempo piuttosto semplice è lo Strategy Pattern. Membro della famiglia dei pattern comportamentali, ha il compito di gestire algoritmi,…

    Java Design Pattern: Factory Pattern

    Continuando il discorso sui design pattern iniziato precedentemente, andiamo oggi a vedere un altro pattern molto utilizzato: il Factory Method Pattern. Il GoF (Gang of Four Design Patterns) lo definisce così: Definisce…

    Java: Introduzione ai design pattern: Singleton

    Chiunque abbia anche una minima esperienza di programmazione, si sarà reso conto di come i problemi sianoricorrenti. Infatti troviamo spesso problemi con uno stesso pattern ma con contesti differenti. Ad esempio, un…

    Java 12, finalmente meno prolisso?

    Conosciamo tutti Java per le sue caratteristiche grazie alle quali, nonostante siano passati più di 20 anni dalla prima versione,è tutt'oggi uno dei linguaggi più studiati e più utilizzati, malgrado…

    Deep web: 5 fatti di cui non si è a conoscenza

    Il deep web è uno spazio Internet in cui sono ospitati i contenuti che non compaiono nei motori di ricerca convenzionali, a causa di vari fattori che non devono necessariamente…

    Kali Nethunter, lo store per gli hacker etici

    A volte i pentesters o gli stessi programmatori di un azienda, hanno bisogno di analizzare gli URL o effettuare dei test di penetrazione. Lo scopo dell’attività è quindi quello di scovare…

    45 utili siti che avresti voluto conoscere prima

    In rete sono presenti talmente tanti siti web dedicati alla sviluppo web e alla grafica, che risulta molto complicato conoscerli tutti. Oggi, vi proponiamo una lista di siti web non…

    Per Google il web è solo web mobile

    Finora Google ha utilizzato la versione computerizzata (o "desktop") del web per indicizzare e classificare tutte le pagine contenute nel suo motore di ricerca. Ma da questa settimana Google inizierà…

    I migliori siti del Deep Web / Onion Deep Web

    Del Deep Web giá ne avevamo parlato più di un anno fa spiegando che per aprire i siti del Deep Web (anzi del Dark Web) serve l'anonimato dell'utente totale e irrintracciabile e l'accesso…