Google I/o 2014: Le Novità

Android L, Android Wear, Android Auto, Android TV e tanto altro

by admin admin Date: 26-06-2014 google I/O novità andorid app design evento


2 giorni, 6 mila sviluppatori: l'evento Google più atteso dell'anno, il Google I/O, non ha tradito le attese della vigilia, che anticipavano, come portate principali, il varo di  Android 5.0 (che su richiesta dei produttori Oem, non si è visto), quello di un nuovo set top box in grado di entrare in competizione con i servizi streaming di Apple e Amazon, ed il debutto di Auto Link, piattaforma di infotainment destinata alle automobili, realizzata in collaborazione con Nvidia e basata sulle funzionalità di uno smartphone Android.
Non dimentichiamoci poi delle innovazioni del browser Chrome e dei nuovi smartwatch sui quali gira il nuovo sistema operativo "indossabile" Android Wear, firmati Motorola, Lg e Samsung.
 

La rivoluzione nel design delle app 

Il Vice President Design di Mountain View, Matias Duarte, ha invece introdotto un nuovo concetto legato alla creazione delle app: il "material design". 
In cosa consiste? 
Tecnicamente in un kit di sviluppo che permetterà all'utente di disegnare le applicazioni con funzioni 3D e in una serie di strumenti per facilitare la realizzazione delle interfacce. 
«Pochi cambiamenti possono fare una grande differenza», ha affermato Duarte annunciando una sfida in fatto di innovazione: «E se i pixel non avessero colori ma fossero come un foglio di carta che reagisce agli stimoli cambiando anche forma?» 
Come evolveranno gli schermi touch? Intanto la prima app ad essere interessata dal nuovo modello di design è Gmail.
 

Android One

È la piattaforma hardware di riferimento (reference hardware) per smartphone da  circa 100 dollari con Dual Sim, lettore SD, 4.5 pollici e radio FM destinati ai mercati emergenti. Punti chiave: stock Android, Play Store installato, aggiornamento OTA automatici gestiti da Google. Primo lancio in India.
 
 

Android L

È un progetto nato per cercare di rinnovare la UI Android. Ha un design minimal e pulito, con effetti 3D ed ombre applicate in tempo reale agli elementi dell’interfaccia. Molte novità nel sistema di notifica integrabile con dispositivi esterni Bluetooth (smartwatch). Nuovi pulsanti animati per la gestione della UI e per la navbar. Nuove runtime (ART, per x86, ARM e MIPS, al posto di Dalvik), 5000 nuove API e istruzioni 64-bit. Migliorie nella gestione grafica (proiettata una demo su Tegra K1) ed energetica (Project Volta e modalità Battery Saver).

 

Android Wear

È la piattaforma  Android, come anticipato sopra, per smartwatch ed altri gadgets. Non è una novità assoluta, ma a Google I/O 2014 ha ricoperto una buona mezz’ora della presentazione. 
 
 

Android Auto

È il nome ufficiale della nuova piattaforma Android per automobili. Ha UI dedicata, simile a Google Now, con 5 pulsanti principali nella dock (navigatore, telefono, home, audio e …) e controlli vocali sullo stile di “Ok Google”. Integrazione con app multimediali di terze parti (radio, musica, localizzazione). 
 
 

Android TV

La novità principale è sicuramente l¡Android TV: la piattaforma Android per TV e Smart TV. Datata di un UI che segue le direttive di Android L, controllo e ricerca vocale con Google Search, integrazione con Android Wear (possibilità di gestione da smartwatch) e le funzioni Cast di Chromecast. 
Inoltre ha una sezione dedicata ai giochi, con supporto dei titoli Android presenti su Play Store. 
Tra i partners: Sony, Qualcomm, Nvidia, Mediatek, Intel, Broadcom e Sharp. Niente Samsung.
 

Chrome OS e Google Drive

Chrome OS adesso si integra con Android in vari modi: mostra le chiamate in arrivo ed i messaggi, alcune notifiche importanti (batteria scarica) e consente di effettuare il login da telefono. 
Finalmente  i Chromebook/Chromebox fanno girare le apps Android anche se non tutte e non ancora liberamente. Quick Office è stato integrato ufficialmente in Drive (già presente nelle versioni beta di Chrome OS) disponibile anche offline. 
Diverse novità per Google Drive, presentato anche in versione a pagamento (Drive for Work da 10$/mese) con funzioni dedicate al settore enterprise e spazio illimitato.
 
 

Google Fit

Mostrata la preview della piattaforma software che integra le funzionalità legate all’attività fisica ed al movimento del corpo su Android: Google Fit. 
 
 
 
Il Google I/O 2014, come c'era da aspettarsi,  è stato un evento ricco di novità, principalmente orientate all'ecosistema Android.
 
La verità è una: Google ormai ha pervaso la nostra vita, i nostri polsi, i nostri salotti le nostre automobili....le nostre tasche.

 

 
by admin admin Date: 26-06-2014 google I/O novità andorid app design evento visite : 5707  
 
 
 
 

Articoli correlati