Google I/o 2014: Le Novità

Google I/O 2014: le novità

Android L, Android Wear, Android Auto, Android TV e tanto altro

by Janeth Kent Date: 26-06-2014 google I/O novità andorid app design evento


2 giorni, 6 mila sviluppatori: l'evento Google più atteso dell'anno, il Google I/O, non ha tradito le attese della vigilia, che anticipavano, come portate principali, il varo di  Android 5.0 (che su richiesta dei produttori Oem, non si è visto), quello di un nuovo set top box in grado di entrare in competizione con i servizi streaming di Apple e Amazon, ed il debutto di Auto Link, piattaforma di infotainment destinata alle automobili, realizzata in collaborazione con Nvidia e basata sulle funzionalità di uno smartphone Android.
Non dimentichiamoci poi delle innovazioni del browser Chrome e dei nuovi smartwatch sui quali gira il nuovo sistema operativo "indossabile" Android Wear, firmati Motorola, Lg e Samsung.
 

La rivoluzione nel design delle app 

Il Vice President Design di Mountain View, Matias Duarte, ha invece introdotto un nuovo concetto legato alla creazione delle app: il "material design". 
In cosa consiste? 
Tecnicamente in un kit di sviluppo che permetterà all'utente di disegnare le applicazioni con funzioni 3D e in una serie di strumenti per facilitare la realizzazione delle interfacce. 
«Pochi cambiamenti possono fare una grande differenza», ha affermato Duarte annunciando una sfida in fatto di innovazione: «E se i pixel non avessero colori ma fossero come un foglio di carta che reagisce agli stimoli cambiando anche forma?» 
Come evolveranno gli schermi touch? Intanto la prima app ad essere interessata dal nuovo modello di design è Gmail.
 

Android One

È la piattaforma hardware di riferimento (reference hardware) per smartphone da  circa 100 dollari con Dual Sim, lettore SD, 4.5 pollici e radio FM destinati ai mercati emergenti. Punti chiave: stock Android, Play Store installato, aggiornamento OTA automatici gestiti da Google. Primo lancio in India.
 
 

Android L

È un progetto nato per cercare di rinnovare la UI Android. Ha un design minimal e pulito, con effetti 3D ed ombre applicate in tempo reale agli elementi dell’interfaccia. Molte novità nel sistema di notifica integrabile con dispositivi esterni Bluetooth (smartwatch). Nuovi pulsanti animati per la gestione della UI e per la navbar. Nuove runtime (ART, per x86, ARM e MIPS, al posto di Dalvik), 5000 nuove API e istruzioni 64-bit. Migliorie nella gestione grafica (proiettata una demo su Tegra K1) ed energetica (Project Volta e modalità Battery Saver).

 

Android Wear

È la piattaforma  Android, come anticipato sopra, per smartwatch ed altri gadgets. Non è una novità assoluta, ma a Google I/O 2014 ha ricoperto una buona mezz’ora della presentazione. 
 
 

Android Auto

È il nome ufficiale della nuova piattaforma Android per automobili. Ha UI dedicata, simile a Google Now, con 5 pulsanti principali nella dock (navigatore, telefono, home, audio e …) e controlli vocali sullo stile di “Ok Google”. Integrazione con app multimediali di terze parti (radio, musica, localizzazione). 
 
 

Android TV

La novità principale è sicuramente l¡Android TV: la piattaforma Android per TV e Smart TV. Datata di un UI che segue le direttive di Android L, controllo e ricerca vocale con Google Search, integrazione con Android Wear (possibilità di gestione da smartwatch) e le funzioni Cast di Chromecast. 
Inoltre ha una sezione dedicata ai giochi, con supporto dei titoli Android presenti su Play Store. 
Tra i partners: Sony, Qualcomm, Nvidia, Mediatek, Intel, Broadcom e Sharp. Niente Samsung.
 

Chrome OS e Google Drive

Chrome OS adesso si integra con Android in vari modi: mostra le chiamate in arrivo ed i messaggi, alcune notifiche importanti (batteria scarica) e consente di effettuare il login da telefono. 
Finalmente  i Chromebook/Chromebox fanno girare le apps Android anche se non tutte e non ancora liberamente. Quick Office è stato integrato ufficialmente in Drive (già presente nelle versioni beta di Chrome OS) disponibile anche offline. 
Diverse novità per Google Drive, presentato anche in versione a pagamento (Drive for Work da 10$/mese) con funzioni dedicate al settore enterprise e spazio illimitato.
 
 

Google Fit

Mostrata la preview della piattaforma software che integra le funzionalità legate all’attività fisica ed al movimento del corpo su Android: Google Fit. 
 
 
 
Il Google I/O 2014, come c'era da aspettarsi,  è stato un evento ricco di novità, principalmente orientate all'ecosistema Android.
 
La verità è una: Google ormai ha pervaso la nostra vita, i nostri polsi, i nostri salotti le nostre automobili....le nostre tasche.

 

 
by Janeth Kent Date: 26-06-2014 google I/O novità andorid app design evento visite : 6175  
 
Janeth Kent

Janeth Kent

Licenciada en Bellas Artes y programadora por pasión. Cuando tengo un rato retoco fotos, edito vídeos y diseño cosas. El resto del tiempo escribo en MA-NO WEB DESIGN END DEVELOPMENT.

 
 
 

Articoli correlati

Come impedire alle foto e ai video di WhatsApp di riempire la memoria del telefono

Secondo i dati del rapporto "Digital in 2020" di Hootsuite e We Are Social, gli italiani passano circa due ore al giorno sui social network e sui servizi di messaggistica. Considerando…

Come eseguire il backup delle foto e dei video di Facebook su Google Photos

Sebbene Instagram o TikTok siano attualmente due dei social network più utilizzati, la verità è che Facebook ha ancora molti utenti attivi da anni. Sia che siate un utente veterano…

WhatsApp: In arrivo Videoconferenza per 8 e nuovi emoji

Viviamo in un momento in cui, a seguito del confinamento da parte della Covid-19, molte persone stanno utilizzando strumenti alternativi che permettono loro di stare con un numero sufficiente di…

Come sapere quali applicazioni hanno accesso alla propria posizione, al microfono e alla telecamera

Quando si installa un'applicazione sul proprio smartphone, si decide quali permessi dare, ma non sempre è tutto così chiaro ed evidente. Oggi, spiegheremo come sapere se quei permessi  eccedono la legalità…

Le videochiamate di Google Meet possono ora mostrare fino a 16 persone in una griglia

Google permetterà agli utenti di business e di formazione su Gmail.com di rispondere direttamente alle chiamate sul suo strumento di videoconferenza Meet a partire da giovedì, una nuova funzione cerca…

Facebook lancia KIT, un'applicazione di messaggistica sperimentale per l'Apple Watch

Facebook è consapevole che potrebbero esserci altre esperienze sociali ancora da sfruttare, quindi lancia costantemente applicazioni sociali sperimentali attraverso i suoi team interni di Ricerca e Sviluppo. A questo proposito, oggi…

Come programmare l’invio di messaggi WhatsApp ad un orario definito

Hai bisogno di inviare un messaggio su WhatsApp in un determinato momento o orario? Vuoi semplicemente posticiparne l'invio? La necessità di dover posticipare l’invio di un messaggio su WhatsApp non è poi cosí infrequente.…

Webinar e Online Class: Le migliori app free(o quasi) per fare lezione anche da casa

A causa del motivo contingente di clausura, anche il modo di lavorare classico ha dovuto subire uno scossone e adeguarsi ai paesi più tecnologici in cui questo modo di lavorare…

VinyasaFlow Yoga : fatti ispirare nella pratica quotidiana

Che tu sia un insegnante di yoga o un semplice appassionato, un neofita o un totale estraneo a questa disciplina, sono certa che avrai visto immagini su istagram che ti…

Lo sport ai tempi del COVID19

In questi tempi in cui siamo costretti tutti in casa, il boom del FAI DA TE, soprattutto nello sport, è un must. Ci siamo riscoperti  panettieri, cuochi, artigiani, e perchè…

Lavorare da casa: applicazioni utili

Lavorare da casa non è per tutti, anche se, seguendo i consigli di chi lo fa da anni, può rivelarsi molto produttivo. Un buon modo per prepararsi al lavoro è…

GMail aggiunge nuovi filtri per la ricerca della posta in un unico passaggio

Gmail sta implementando un entusiasmante aggiornamento che rende più facile trovare le email con pochi click. Se usate spesso Gmail, saprete che potete applicare una serie di scorciatoie per velocizzare la…

We use our own and third-party cookies to improve our services, compile statistical information and analyze your browsing habits. This allows us to personalize the content we offer and to show you advertising related to your preferences. By clicking on "Understood" YOU AGREE TO THE USE OF THESE COOKIES. You can also SET OR DISCONTINUE the installation of cookies by clicking on "Settings" or "Reject".


Understood Reject Settings More Info