Facebook Ti Paga Per Partecipare Ai Sondaggi

by admin admin Date: 03-12-2019 facebook FacebookViewpoints socialnetworks


Facebook ha lanciato una nuova app per ricerche di mercato chiamata Facebook Viewpoints che permette agli utenti di ottenere ricompense economiche come compenso per la partecipazione a sondaggi, funzionalità, ricerche e test di nuovi prodotti, al fine di migliorare i servizi offerti dalla piattaforma.

Facebook Viewpoints si rivolge ai consumatori dei nuovi prodotti e servizi presenti sulla piattaforma che indicheranno quali aspetti dovrebbero essere migliorati.


"Useremo queste idee per migliorare prodotti come Facebook, Instagram, Whatsapp, Portal e Oculus, e a beneficio della comunità più ampia", ha detto l'azienda in una dichiarazione pubblicata sul suo sito web.

L'applicazione offre ricompense economiche agli utenti in cambio della partecipazione a sondaggi, funzionalità, ricerca e sperimentazione di nuovi prodotti. Gli utenti accumulano punti in base alla loro partecipazione, che si tradurranno in entrate economiche che saranno trasferite sul loro conto PayPal. Ad esempio, per ogni mille punti accumulati, si riceveranno 5 dollari (circa 4,54 euro).

Per partecipare, l'utente dovrà scaricare l'applicazione e creare un account su Facebook Viewpoints. Sarà quindi invitato a partecipare ai vari programmi a cui potrà partecipare. L'azienda sottolinea che prima che l'utente decida di entrare in ogni programma, spiegherà quali informazioni saranno raccolte su di lui, come saranno utilizzate e quanti punti riceverà per completare il programma. Inoltre, verranno indicati i punti necessari per ricevere il pagamento corrispondente.

Il primo programma ad essere lanciato sarà il cosiddetto 'Wellness Survey', con il quale Facebook vorrebbe essere informato su come l'utilizzo dei social network influenzi il livello di benessere degli utenti.

"Le informazioni di questa indagine ci aiuteranno a costruire prodotti migliori che mirano a limitare gli impatti negativi dei social network e a migliorare i benefici", spiegano nel comunicato.

D'altra parte, Facebook, dopo la controversia che ruotava intorno ad altri servizi di ricerca di mercato della società, come Onavo Protect o Facebook Research che ha ottenuto le informazioni corrispondenti attraverso l'accesso ai dati dallo 'smartphone' degli utenti (ha dovuto essere rimosso dai negozi di applicazioni per questo motivo), ha sottolineato l'importanza della privacy dei suoi utenti.

L'azienda afferma che Facebook Viewpoints solleciterà l'accesso al nome dell'utente, all'indirizzo e-mail, al paese di residenza, all'anno di nascita e al sesso, oltre a richiedere (sporadicamente) informazioni supplementari come la posizione per "classificarvi per i singoli programmi", spiegano.

Inoltre, essi sottolineano che "non venderanno le informazioni della app a terzi" e che non condivideranno pubblicamente l'attività dell'utente su Facebook Viewpoint su Facebook o su qualsiasi altro account a cui l'utente si è collegato "senza il loro permesso". Inoltre, sottolineano che l'utente può abbandonare il programma e in qualsiasi momento.

Facebook Viewpoints è attualmente disponibile solo negli Stati Uniti ma si espanderà in altri paesi nel prossimo futuro.

 
by admin admin Date: 03-12-2019 facebook FacebookViewpoints socialnetworks visite : 543  
 
 
 
 

Articoli correlati