Senatia:social Network Per Gruppi Politici E Civici

Ispirato ai movimenti 15-M, 5 stelle e Change.org, promuove la democrazia diretta

by admin admin Date: 24-05-2013 senatia voto online democrazia diretta


Senatia è un social network per gruppi politici e civici che è venuto alla luce questa settimana e si basa, secondo i suoi creatori, in quello che pare che tutti abbiano perso nei confronti della politica: la fiducia. Il co-fondatore di questa piattaforma, Ismael Yusuf dice, è "uno strumento sociale per prendere decisioni su qualsiasi questione collettivamente."
 
Questa comunità "online" è organizzata in gruppi, capaci di scegliere con il voto revocabile in qualsiasi momento, a propri 'senatori' o rappresentanti, nonché per proporre "leggi" e di accettare, rifiutare o modificare. Perché Yusuf spiega Senatia, non è solo un social network ", ma anche uno strumento".
 
"Molti di noi usano i social media oggi come un modo divertente per incontrare persone o di mantenere il contatto con i nostri conoscenti," dice, "eppure, la propria persistenza é la visibilità su Internet, che puó risultare anche molto efficace nella creazione di progetti politici o proposte concrete. " In questo caso, l'obiettivo è quello di costruire una rete sociale "che produce un beneficio per i propri utenti e per la società nel suo complesso."
 
La legislazione di tutti
Le "leggi" emanate su Senatia sono "una forma di reazione sociale", spiega Yusuf. Si tratta di "concetti semplici e coincisi, facilmente assimilabili da tutti". "Le idee possono essere semplici come la priorità del paese dovrebbe essere quello di ridurre la disoccupazione o "Dobbiamo proteggere la nostra comunità di ricerca," dice il co-fondatore di Senatia, che non vuole che "dettagli tecnici discostino dagli obiettivi comuni o limitino la nostra capacità di prendere decisioni ".
 
"Non cerchiamo un sistema complesso di decisioni in farragginosa via di sviluppo o leggi che solo gli avvocati capiscono. Vogliamo un luogo dove chiunque può contribuire con la propria idea per una società migliore ", dice.
 
La moderazione e la diffusione
Yusuf ha riconosciuto che "senza un certo ordine, é impossibile prendere decisioni." Senatia tenta di impedire che accada attraverso gruppi del sistema che eleggono con voto diretto, i suoi moderatori e amministratori. Una volta che queste "leggi" sono state proposte dagli utenti di Senatia, la rete fa "tutto il possibile per la diffusione e per l'approvazione, utilizzando tutti i canali."
 
"Puntiamo ad essere una voce con autorità, creata dai nostri utenti, cerchiamo di esercitare una pressione indiretta nelle nostre realtà sociali e politiche, generando il cambiamento naturalmente e pacificamente attraverso lo scambio di informazioni", proclama Yusuf.
 
Internet è più efficiente
La potenza di Internet ad alta velocità di brainstorming apre la porta, secondo il co-fondatore di Senatia", un modello di organizzazione molto più efficiente", ma ha chiarito che "non stiamo parlando di creare un nuovo sistema elettorale basato sul voto di Internet, dal momento che non ci sono ancora gli strumenti per rendere il sistema più sicuro e privo di frode. "
 
Ispirato da, tra le altre cose, i gruppi di 15-M, campagne di Change.org e la crescita di "crowdfunding" mondiale, Senatia parla di "catena di montaggio per promuovere l'organizzazione e le informazioni e la possibilità di utilizzare la rete per il bisogno di individuare e trasmettere il messaggio alle classi politiche o amministrative ".
 
Ecco perché i partiti tradizionali sono presenti anche su Senatia. Il loro obiettivo è che il social network "sia un luogo di comunicazione e di decisione per i gruppi di elettori, piattaforme politiche, sindacati o qualsiasi tipo di collaborazione."
 
by admin admin Date: 24-05-2013 senatia voto online democrazia diretta visite : 1336  
 
 
 
 

Articoli correlati