Creazione Di Testi Didattici Utilizzando Software Gratuiti E Open Source

by Silvia Mazzetta Date: 05-04-2020 elearning didatticaonline opensource softwaregratis


Secondo i principi della didattica inclusiva, la scuola ha il compito di fornire tutti gli strumenti disponibili per facilitare la partecipazione degli studenti alla vita scolastica e c’è un consenso ormai quasi unanime sull’utilità delle nuove tecnologie per favorire questo processo.

La maggior parte delle potenzialità educative di Internet sono completamente inutilizzate. Gli operatori in campo pedagogico non riescono a rendersi conto che, senza investire somme spropositate, potrebbero incorporare anche video ed interattività alle loro lezioni.

Lo stesso si può dire dei giornali scolastici: i centri educativi si limitano a caricare la la versione digitalizzata del formato cartaceo, invece di optare per i blog o i siti web.

Detto questo, ci sono momenti in cui l'uso dei formati tradizionali ha i suoi vantaggi.

Quest articolo cerca di aiutare le persone che non hanno piena dimestichezza e che non possono dedicare troppo tempo ad imparare ad usare un particolare software o una tecnologia specifica.

In questo senso, più semplice è il risultato, meno tempo ci sarà per imparare e produrre materiale.

Alternative per la creazione di testi didattici

Quando ero al liceo c'erano c'erano diversi autori di libri di matematica classica ed algebra: Piccinini e Indelli e Bruno D'Amore / Alberta De Flora.

Erano con caratteri minuscoli, spaventosi, senza esempi grafici. Tutto in bianco e nero. Non posso citare le statistiche, ma nel mio caso personale ho ottenuto risultati molto migliori da autodidatta, quando sono passata a leggere tutorial e a fare pratica con esercizi on-line.

All'università, i libri di autori stranieri (fondamentalmente americani) seguivano uno schema nel quale si indentificavano perfettamente identificato titoli, sottotitoli, informazioni ed esempi rilevanti.

I libri nostrani, avevano qualche sottotitolo e qualche grafico.

Nel primo caso, il tempo di studio è stato notevolmente ridotto.

Insomma, il miei suggerimenti, nel caso abbiate intenzione di creare testi o del materiale con scopo pedagogico-educativo, sono i seguenti:

- Puntare sulla "leggibilità": tenete presente che il testo verrà letto su schermi di dimensioni diverse, quindi curate la tipografia. Usate carattere con una dimensione che possa essere visualizzata su schermi di piccole dimensioni. Non siate troppo creativi con la tipografia e il design. Più semplice è, meglio è.


- Utilizzare titoli, sottotitoli, elenchi e corsivo, grassetto,per identificare le diverse parti del documento.


- Tenere presente che l'obiettivo è quello di essere leggibili. Va bene che si voglia diffondere i formati liberi, ma oggi quasi tutti i processatori di testo supportano i formati Microsoft. Tuttavia, il formato .odt non può essere letto su tutti i dispositivi.

Tipi di contenuti didattici in formato testo

In generale possiamo creare 3 tipi di contenuti:

- Testi editabili.
- Desktop publishing.
- Libri elettronici.

Testi editabili

I testi modificabili sono quelli scritti con un elaboratore di testi (Microsoft Office o LibreOffice per esempio) e salvati in formati che altri programmi possono aprire e modificare. Sono i più facili da creare.

Questi testi modificabili possono essere creati utilizzando computer desktop e dispositivi mobili. Possono essere realizzati utilizzando word processor installati o servizi cloud come Google Docs o Office 365, LibreOffice.

La maggior parte delle distribuzioni Linux include la suite LibreOffice, che è gratuita e open source. Può essere scaricato da qui per tutti i sistemi operativi.

Desktop publishing

Nel caso in cui sia necessario un layout più complesso, possiamo utilizzare un software per il layout del desktop publishing. Questi programmi sono utilizzati per creare newsletter, riviste o libri.

Il grande vantaggio di questo tipo di programmi è che si esce dallo schema rigido (sinistra, destra, su, giù) imposto dai word processor. Possiamo spostare ciascuno dei componenti del testo sul piano di lavoro in base alle nostre esigenze.

Il risultato può essere esportato in formato pdf (per la visualizzazione su schermo o per la stampa) o come grafici.

La migliore applicazione open source per la creazione di pubblicazioni desktop è Scribus. Scribus è multipiattaforma ed è disponibile sulla maggior parte delle distribuzioni Linux

Libri elettronici / e-book

Gli e-book hanno il vantaggio di permettere di navigare il testo in modo intelligente utilizzando i collegamenti ipertestuali. Inoltre, facilitano la lettura su diversi dispositivi e consentono l'interattività e l'inserimento di file multimediali.

Il formato più diffuso è l'EPUB. Ci sono visualizzatori di questo formato per tutti i dispositivi.

Potete utilizare i seguenti programmi per creare Epub:

- La suite per ufficio LibreOffice (multipiattaforma, gratuita)

- La suite Softmaker Office (multipiattaforma, a pagamento) e la sua verisone gratuita Softmaker FreeOffice.

- L'editor EPUB del programma Calibre.

- L'editor di EPUB Sigil.

L’utilizzo di questi strumenti rientra fra le strategie didattiche inclusive e può avere un ruolo ancora più determinante nel caso di studenti con Bisogni Educativi Speciali (BES) e Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA).

Ricordate che l’impegno nei confronti degli alunni con Bisogni Educativi Speciali equivale a un impegno verso tutti gli studenti. Numerosi studi hanno dimostrato che spesso l’innovazione scolastica passa attraverso i bisogni speciali dei singoli studenti.

Quindi, fate buon uso delle nuove tecnologie e dell’informatica nella didattica.

Business vector created by freepik - www.freepik.com
 
by Silvia Mazzetta Date: 05-04-2020 elearning didatticaonline opensource softwaregratis visite : 632  
 
Silvia Mazzetta

Silvia Mazzetta

Web Developer, Blogger, Creative Thinker, Social media enthusiast, Italian expat in Spain, mom of little 6 years old geek, founder of  @manoweb. A strong conceptual and creative thinker who has a keen interest in all things relate to the Internet. A technically savvy web developer, who has multiple  years of website design expertise behind her.  She turns conceptual ideas into highly creative visual digital products. 

 
 
 

Articoli correlati