Nasce Google Keep, Un Nuovo Servizio Di Annotazioni Digitali Di Google

Nasce Google Keep, un nuovo servizio di annotazioni digitali di Google

Google Keep sfida Evernote

by Janeth Kent Date: 11-04-2013


Il colosso di Mountain View ha presentato Google Keep, una nuova applicazione per browser e per telefoni Android che serve per prendere, salvare e organizzare note, liste e promemoria al volo, sincronizzandoli automaticamente.

Il sistema ricorda il piú noto e famoso Evernote sebbene per il momento offra meno opzioni ed è graficamente più scarno ed essenziale.

Google Keep per browser

La versione per browser di Google Keep è estremamente basica.

Il servizio mostra una scheda vuota nella quale inserire un titolo ed una nota per poi salvarla con il bottone apposito. La web app ha anche un'opzione per assegnare un colore alla nota, in modo tale da poter distinguerla più facilmente rispetto alle altre. E' anche possibile inserire un immagine per ogni nota inoltre, permette di convertire la singola nota in una lista di cose da fare. Ha un buon sistema di ricerca per trovare i contenuti già salvati.

Google Keep per Android

L'app per Android di Google Keep funziona sostanzialmente come la versione per web, ma con funzionalità in più. La più pratica è sicuramente quella di potere dettare al telefono le note, senza doverle scrivere, opzione utilizza il sistema di riconoscimento vocale automatico di Google (non sempre affidabilissimo). Le note possono essere convertite in elenchi di cose da fare, possono essere colorate per renderle più piacevoli e facilmente distinguibili.L’applicazione funziona a partire dalla versione 4.0.3 di Android.

Google Keep Sincronizzazione

Google Keep utilizza Google Drive per salvare i dati, il servizio di Google che serve per salvare i file direttamente online ed averli sempre disponibili su dispositivi diversi connessi ad Internet. Ció significa che un'appunto o una lista scritta su un computer attraverso il browser viene istantaneamente sincronizzata e mostrata sull'app Android di Google keep, o sugli altri computer su cui si è collegati con il proprio account Google.

Per concludere, Google Keep è vivamente consigliato per coloro che credono che Note di iOS sia troppo semplice e basico ed Evernote troppo complicato e pieno di funzionalità inutili.

Google Keep (Free) | Google Play Store via Google Official Blog

VIDEO PRESENTAZIONE GOOGLE KEEP

 

 
by Janeth Kent Date: 11-04-2013 visite : 2611  
 
Janeth Kent

Janeth Kent

Licenciada en Bellas Artes y programadora por pasión. Cuando tengo un rato retoco fotos, edito vídeos y diseño cosas. El resto del tiempo escribo en MA-NO WEB DESIGN END DEVELOPMENT.

 
 
 

Utilizziamo i nostri cookie e quelli di terzi per migliorare i nostri servizi, compilare informazioni statistiche e analizzare le vostre abitudini di navigazione. Questo ci permette di personalizzare i contenuti che offriamo e di mostrarvi le pubblicità relative alle vostre preferenze. Cliccando su "Accetta tutto" acconsentite alla memorizzazione dei cookie sul vostro dispositivo per migliorare la navigazione del sito web, analizzare il traffico e assistere le nostre attività di marketing. Potete anche selezionare "Solo cookies di sistema" per accettare solo i cookies necessari al funzionamento del sito web, oppure potete selezionare i cookies che desiderate attivare cliccando su "Impostazioni". Tradotto con www.DeepL.com/Translator (versione gratuita)" o "Rifiuta".

Accetta tutti Solo cookies del sistema Configurazione