Bitcoin, Come Funziona la Nuova Moneta Virtuale

by admin admin Date: 11-04-2013


É arrivata l'ora di capire cosa sono i Bitcoin e come funzionano. Non c'é dubbio che il 2013 sará l'anno del grande successo dei Bitcoin.Si é parlato ultimamente della crisi che ha attaccato i Bitcoin, attacchi DDoS che hanno messo in crisi l'infrastruttura principale, peró, non appena risolti i problemi di sicurezza, la crescita del valore monetario nel mondo reale dei Bitcoin é aumentata esponenzialmente, giacché il Bitcoin é una moneta libera e non soggetta a nessuna restrizione nazionale ed internazionale.

Cosa é Bitcoin?

Bitcoin (BTC o ฿) é una moneta, come il dollaro, o l'euro. Con questa moneta puoi comprare qualsiasi tipo di bene che sia commercializzato online (ma anche fisicamente), e anche se in alcuni casi soffre dei classici problemi di una comune moneta, conta anche con una serie di vantaggi che ne fanno una moneta differente: Si tratta di una moneta elettronica libera e decentralizzata basata nello scambio di informazione attraverso reti P2P.

Satoshi Nakamoto nel 2009 fu il creatore di Bitcoin e Bitcoind, il primo programma (a línea di comando) che implementa il protocollo di transferimento di Bitcoins. Da allora, il valore di Bitcoin ha continuato ad aumentare fino ad arrivare a sorpassare i 250 USD per ogni Bitcoin.

Bitcoin_02

Luoghi in cui si realizzano transazioni in Bitcoin

Come si utilizza Bitcoin?

Per utilizzare Bitcoin dobbiamo convertire il nostro denaro in in Bitcoins e di un portafoglio virtuale pper immagazzinarlo:

Il portafoglio virtuale

Un portafoglio virtuale é piú cue un luogo dove immagazzinare i tuoi Bitcoins, si tratta di una catena di caratteri che dovremo passare all'acquirente per far si che possa pagarci. Un portafoglio di Bitcoins é qualcosa del genere:

1EGBfNmfNMgRJBCPtHWU8Sy1xqHkhHr9fM

Per creare un portafoglio di Bitcoins possiamo dirigerci su uno qualsiasi dei tanti servizi online che ci sono nella rete, come per esempio Blockchain o WalletBit, e creare il portafoglio associando uno username e una password. Una volta creato, potremo realizzare depositi nel nostro portafoglio usando metodi differenti (dipende da cosa ci offre il servizio).

Pagare e ricevere denaro

Per realizzare un pagamento, entriamo nel nostr portafoglio elettronico e cerchiamo la opzione inviare denaro. In seguito dovremo introdurre il codice del portafogli di destinazione e la quantitá che vogliamo trasferire.

Per ricevere un pagamento, basta fornire il codice ddel nostro portafogli all'acquirente per permettergli di inviarci dal suo portafogli al nostro la quantitá di denaro stabilita. Per esempio, il codice del portafogli che abbiamo visto in precedenza, é tutto quello di cui un nostro lettore ha bisogno per fare uan donazione all'autore di questo articolo ;-)

Ora che siamo esperti nell'uso di Bitcoins, andiamo a conoscere una delle caratteristiche che rendono tanto interessante questa moneta virtuale il Mining di Bitcoins.

Mining di Bitcoins

Per spiegare il mining (letteralmente lavoro in miniera) di Bitcoins innanzitutto dobbiamo capire il funzionamento di una moneta libera y decentralizzata. Bitcoin é una moneta libera perché non é soggetta alle pressioni dei mercati internazionali, e non é soggetta a queste pressioni perché la sua creazione e y distribuzione avviene mediante reti decentralizzate P2P.

Non esiste un organismo che controlla l'inflazione e introduzione di Bitcoins come succede con le monete tradizionali, peró nemmeno avrebbe senso che questa moneta circolasse senza nessun controllo. Per questo, la tassa di generazione di questa moneta é regolata in modo tale che ogni 4 anni si riduca di un 50%, fino a raggiungere una tassa di circolazione massima di 21 milioni (attualmente la tassa di circolazione si avvicina ai 7 milioni).

Ordunque, come si generano questi Bitcoins? Bene, i Bitcoins si rilasciano attraverso alcuni siti internet che offrono piccole quantitá in un certo tempo, e mediante il suddetto Mining di Bitcoins. Il mining di Bitcoins é il motore che permette la circolazione sicura dei Bitcoins in internet. É una procedura mediante la quale ognuno di noi puó far crescere il nostro portafogli virtuale a cambio della potenza di elaborazione del nostro computer.

Bitcoin_04

Catálogo de Butterfly Labs, empresa especializada en la venta de hardware para minería de Bitcoins

Per far si che tutto il processo di scambio di Bitcoins resulti sicuro, abbiamo bisogno di generare moltissimi dati relazionati con la creazione di passwords, e la relativa decifrazione delle stesse, complesse operazioni matematiche, processi che richiedono una enorme capacitá di calcolo. Il Mining di Bitcoins é il processo secondo cui ognuno di noi puó cedere una parte di elaborazione del nostro PC per aiutare a generare blocchi di deti usati nel sistema Bitcoin , a cambio di una piccola commisione in proporzione al tempo e alla potenza offerti, qualcosa di molto simile al [email protected] del SETI. Per questo abbiamo a disposizione una serie di tools (realmente complessi da utilizzare), che sono utilizzati per cercare di industrializzare il processo di creazione dei Bitcoins ed ottenere il massimo beneficio delle risorse utilizzate.

Se avete ancora dubbi sul fatto che questo possa essere un grande affare, vi invito a dare un'occhiata lla pubblicazione “Bitter to Better — How to Make Bitcoin a Better Currency”, dove possiamo apprendere che attualmente si tarda intorno a 6 mesi nel rendere redditizio l'incestimento di una GPU la cui potenza sia utilizzata esclusivamente per il processo di mining di Bitcoins. Difatti esistono numerose statistiche che dimostrano l'efficenza in mining di Bitcoins di determinate configurazioni hardware…

Non sono tutti vantaggi…

Coloro che conoscono gía l'argomento si saranno sicuramente chiesti del perché non abbiamo parlato di una delle mmigliori opzioni per generare portafogli: Instawallet. Il servizio che fino a pochi giorni fa era l'opzione per difetto er creare portafogli e gestire i nostri Bitcoins, é al momento“sospeso a tempo indeterminato” a causa di un attacco DDoS. Dunque, la compagnia che sta dietro a Instawallet é nientemeno che Mt.Gox (la Google del Bitcoin), che gestiona approssimatamente el 75% delle transazioni di Bitcoins. Come era logico aspettarsi, dopo l'attacco, molti utenti andarono in panico e corsero a vendere i loro Bitcoins per evitare possibili perdite, per cui la moneta virtuale ebbe una caduta sul prezzo reale, tuttavia, dopo questo episodio, il valore della moneta é tornato a crescere e ancora non si vede all'orizzonte una qualche minaccia che impedisca a Bitcoin di frenare la sua crescita.

Bitcoin_06

Valore di Bitcoin da settembre 2010 ad aprile 2013

Come dicevo all'inizio, questo sará l'anno piú importante per Bitcoin, vista la crescita riscontrata negli ultimi tre mesi, arrivando a sorpassare il valore di 250 dollari, il quale significa che mentre leggi questo articolo , un Bitcoin al cambio vale piú di 190 EURO. Anche se suscettibile a speculazioni, se pensiamo alla generazione dei bitcoins, il Bitcoin potrebbe essere considerato come la migliore delle inversioni e confesso che non ho nessun dubbio che un giorno si parlerá di Bitcoin come la tecnologia creatrice di una moneta piú efficiente e piú giusta.

 
by admin admin Date: 11-04-2013 visite : 2433