Come installare Webmin in Ubuntu 12.10


 
 

 

Webmin è un software che permette di gestire un computer tramite interfaccia web all'indirizzo http://localhost:10000.

L'accesso è limitato agli utenti del sistema e permette di gestire la macchina da un punto di vista hardware e software. Il sistema è indirizzato ad amministratori e sistemisti, ma può risultare utile anche su computer client.

Può gestire svariati aspetti del sistema, inclusi gli eventuali server Apache,MySQL e le impostazioni di PHPWebmin è un programma di tipo modulare, può quindi essere espanso con dei moduli appositi per la gestione di uno specifico servizio. Il software è disponibile già pacchettizzato per i sistemi operativi Linux Debian/Ubuntu,Solaris, Windows. 

Un software che è considerato dagli amministratori di sistema una vera e propria "manna dal cielo", in quanto permette di  eliminare la necessità di andare a modificare manualmente i file di configurazione di Unix, come ad esempio /etc/passwd, e ci consente di gestire un sistema dalla console o in remoto.

Andiamo a vedere come installare questo utile tool dal repository APT andando a modificare il file denominato sources.list nel percorso /etc/apt/ ed andando ad aggiungere le seguenti righe:

deb http://download.webmin.com/download/repository sarge contrib
deb http://webmin.mirror.somersettechsolutions.co.uk/repository sarge contrib

Salviamo il file e chiudiamolo. Andiamo a scaricare la chiave GPG con:

http://www.webmin.com/jcameron-key.asc wget apt-key add-jcameron key.asc

Aggiorniamo il sistema con: sudo apt-get update

Ed infine installiamo il tool con: sudo apt-get install webmin

Per l'avvio del programma, basta aprire il browser predefinito e scrivere il seguente indirizzo:

https://localhost:10000 se è installato in locale, altrimenti sostituire «localhost» conl'indirizzo IP del server. Per fare in modo che il servizio di Webmin venga avviato ad ogni avvio del server bisogna fare nel modo seguente:

Aprire con un editor di testo e i privilegi di amministrazione il file/etc/webmin/init/config, e modificare con:
extra_init=/etc/rc.local
init_base=/etc/init.d
init_dir=/etc/init.d

Avviare Webmin e selezionare Menu -> Webmin Configuration impostando l'opzione su yes.
Selezionare "Start at boot time", creando cosi il servizio, all'interno della cartella/etc/init.d.
Digitare il seguente comando all'interno di una finestra di terminale:
sudo sysv-rc-conf
Una volta lanciato il comando andare al servizio Webmin ed attivare i Runlevel 2;3;5. Premere infine il tasto "q" per uscire. 

Home Webmin

 
 


Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accettando questa informativa dai il consenso al loro utilizzo. È possibile modificare le impostazioni dei cookie o ottenere ulteriori informazioni qui: Politica dei cookies.